ARTI Regione Puglia
Cerca nel sito
Calendario Eventi
« Novembre - 2017 »
LuMaMeGiVeSaDo
 0102030405
06070809101112
131415161719
20212223242526
27282930 





             



Il sito contiene informazioni su obiettivi del progetto RAF Regions e su news, eventi ed opportunità per il settore agroalimentare


 

Pubblicato il rapporto Food Cluster initiatives
The results of creating, developing and coordinating a European FOOD-CLUSTER




RAF Regions (Bringing the benefits of Research to AgroFood SMEs of the Region of Central Macedonia, Puglia, and Pazardjik) è un progetto cofinanziato dal 7° Programma Quadro per la Ricerca 2007-13 dell'Unione Europea nell'ambito delle attività "Regioni della Conoscenza".

Il progetto è stato avviato il 1° febbraio 2008 e la durata prevista è di 30 mesi.    
Il contratto (n. 204730) è stato firmato il 17 dicembre 2007 e prevede per la regione Puglia un finanziamento di € 98.000.


Le regioni Partner

  • Macedonia Centrale - Grecia (coordinatore)

  • Puglia - Italia

  • Pazardjik - Bulgaria

Per ogni regione, il progetto vede coinvolti le Autorità regionali, gli istituti di ricerca, le associazioni di piccole e medie imprese e i consulenti tecnologici.


Obiettivi


Il progetto ha come obiettivo principale la diffusione e il trasferimento dei risultati della ricerca a favore delle piccole e medie imprese del settore agroalimentare. In maggior dettaglio, i fini che si intende raggiungere saranno:

  • sostenere lo sviluppo e l'operatività dei distretti basati sulla ricerca e la tecnologia del settore agroalimentare nelle Regioni destinatarie;

  • sviluppare nelle Regioni interessate la capacità di attrarre maggiormente gli investimenti dedicati alla ricerca e allo sviluppo tecnologico per aumentare la loro capacità di partecipare al 7° Programma Quadro e al Programma Quadro per la Competitività e l'Innovazione (CIP) e per mobilizzare risorse finanziarie a livello nazionale, regionale e derivanti dal settore privato;

  • promuovere sinergie tra le politiche regionali e le politiche destinate alla ricerca e produrre strategie di ricerca rivolte al settore agroalimentare;

  • favorire la cooperazione transnazionale nel settore agroalimentare tra i partner del progetto;

  • aiutare la piccole e medie imprese del settore agroalimentare delle 3 Regioni a divenire più competitive adottando le nuove tecnologie sviluppate con la ricerca;

  • facilitare lo scambio delle best practice tra le Regioni ed aiutarle ad adattarle alle loro specificità;

  • sorreggere la partecipazione delle 3 Regioni coinvolte tramite il reciproco scambio di esperienze e best practice;

  • cooperare in progetti ed iniziative di rilievo sviluppate in altre Regioni della Comunità.


I compiti dell'ARTI


l'ARTI sarà chiamata a coordinare il pacchetto delle attività rivolte all'analisi, allo sviluppo e all'implementazione dei piani di ricerca per i distretti regionali. I principali risultati di questa attività si concretizzeranno nell'analisi e valutazione dei piani regionali per la ricerca e lo sviluppo tecnologico nel comparto agroalimentare (previsto per luglio 2008); l'analisi SWOT delle capacità regionali nella ricerca e sviluppo sull'agroalimentare; un rapporto contenente gli scenari sulle possibili sinergie e opportunità di apprendimento reciproco. I risultati di queste due attività dovranno essere ultimati entro un anno dall'avvio del progetto, in quanto propedeutici alle attività successive previste.
In collaborazione con gli altri partner regionali (il Distretto Agroalimentare Regionale DARe, ISPA-CNR e INNOVA), l'ARTI parteciperà anche alla predisposizione del Piano di Azione Congiunto. Le attività del progetto prevedono inoltre un sito web in cui confluiranno nel corso del tempo tutti i prodotti del progetto, 1 info-day in ciascuna delle Regioni coinvolte, seminari di formazione, un viaggio di formazione in Puglia e in Macedonia Centrale da parte del personale del distretto di Pazardjik. A conclusione del progetto si terrà la conferenza finale a Salonicco.


Food-Cluster Initiative 


 


Il progetto RAF-Regions è stato inserito con altri 6 progetti comunitari nell'iniziativa dedicata ai distretti dell'agroalimentare, la FOOD-Cluster Iniziative. A livello comunitario l'iniziativa coinvolge 24 Regioni, i cui progetti sono accomunati dal tema dell'agroalimentare, dal livello regionale dell'azione, dall'obiettivo di rafforzare le capacità di ricerca e sviluppo regionale, dall'attenzione rivolta alle realtà distrettuali e alla cooperazione interregionale. L'iniziativa FOOD-Cluster mira a facilitare l'unione dei distretti delle Regioni coinvolte nel rafforzamento dei distretti tecnologici dell'agroalimentare e a costruire sul loro patrimonio comune di esperienze per definire migliori politiche destinate all'agroalimentare. Il fine ultimo è creare un'eccellenza all'interno dello Spazio Europeo della Ricerca.



Per maggiori informazioni: www.rafregions.eu