ARTI Regione Puglia
Cerca nel sito
Calendario Eventi
« Giugno - 2019 »
LuMaMeGiVeSaDo
 0102
03040506070809
10111213141516
181920212223
24252627282930





SUCCESSO PUGLIESE AL PREMIO NAZIONALE PER L’INNOVAZIONE

 

                


Il primo e il secondo classificato della Start Cup Puglia 2009, Echolight e Osteoinvent, scalano la classifica del Premio Nazionale dell’Innovazione

Successo pugliese al Premio Nazionale dell’Innovazione, tenutosi a Perugia lo scorso 4 dicembre: i business plan Echolight e OsteoInvent, rispettivamente primo e secondo classificato della Start Cup Puglia 2009, si attestano tra i primi dieci finalisti della competizione nazionale, sfiorando così la vittoria.

Il Premio Nazionale per l’Innovazione, conferito nel 2009 alla sarda Bioecopest, è la competizione che ogni anno riunisce i vincitori delle Start Cup italiane, le gare tra piani di impresa innovativa organizzate dalle 38 università che aderiscono all'associazione PNICube e, da quest’anno, anche da CNR e ENEA, i principali enti di ricerca pubblici italiani.

La vittoria della Start Cup Puglia 2009, consacrata lo scorso 24 ottobre, ha costituito il biglietto di accesso alla competizione nazionale per i piani di impresa Echolight, OsteoInvent e Bioesplora.

Biomedicale e biotecnologie si confermano settori vincenti anche dinanzi al consesso perugino, facendo attestare Echolight (team che sviluppa innovativi dispositivi medicali non invasivi per la diagnosi dell’Osteoporosi e di altre patologie ossee) e Osteoinvent (progetto che studia un acceleratore della rigenerazione ossea che minimizza il tempo di guarigione post operatoria e massimizza la rigenerazione dell’osso) rispettivamente alla quarta e alla quinta posizione della classifica nazionale, costituita da 59 partecipanti.



 I VINCITORI DI START CUP PUGLIA 2009



 

   Classificato - EchoLight

La scheda del progetto




 

   2° Classificato - Osteoinvent

La scheda del progetto




 

   Classificato - Bioesplora srl

La scheda del progetto

 

To top

BIOMEDICALE E BIOTECNOLOGIE: FRONTIERE INNOVATIVE PER I TRE PROGETTI DI IMPRESA VINCITORI DELLA START CUP PUGLIA 2009

Dispositivi medicali innovativi per la diagnosi con tecniche non-invasive dell’osteoporosi ed altre patologie ossee: agli sviluppatori di questa soluzione – un gruppo misto di pugliesi ed emiliani -, denominata progetto EchoLight, è stato assegnato il primo premio di 15mila euro della Start Cup Puglia 2009, la competizione tra piani di impresa innovativa organizzata per il secondo anno consecutivo dall’ARTI, l’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione.

Il secondo e il terzo premio sono andati rispettivamente a Osteoinvent e a Bioesplora srl, che vincono un assegno di euro 10mila e 5mila. Osteoinvent, un progetto di giovani laureati dell’Università di Bari, ha sviluppato un prodotto che rende possibile la rigenerazione ossea ed è attualmente rivolto ai mercati ortopedico ed odontoiatrico.

Bioesplora srl, fondata da giovani laureati delle Università di Bari e del Salento, ha invece elaborato un kit diagnostico per l'individuazione e la classificazione dei tumori cerebrali, a partire da campione di sangue senza alcun intervento chirurgico e senza l’ausilio di strumentazione sofisticata e personale altamente qualificato.

La cerimonia di premiazione della Start Cup Puglia si è svolta questa mattina all’interno del Teatro Margherita di Bari, alla presenza della neo-presidente dell’ARTI, Giuliana Trisorio Liuzzi, dell’Assessore regionale al Diritto allo studio e al Sud, Gianfranco Viesti, dei vertici delle cinque università pugliesi e del sistema confindustriale della regione.

Alla Start Cup Puglia 2009 hanno partecipato 31 progetti, che sono stati valutati da una giuria presieduta dal prof. Andrea Piccaluga, esperto in Gestione dell’Innovazione della Scuola superiore S. Anna di Pisa, e da quattro tra tecnologi ed esperti di economia e di problematiche brevettuali, scelti dall’ARTI all’interno dei 450 membri della Rete dei Talenti pugliesi, che operano fuori regione. La giuria ha individuato i dieci finalisti che questa mattina hanno illustrato brevemente la propria idea imprenditoriale innovativa. Tra questi sono stati designati i tre vincitori.

“Anche se la Start Cup è un’azione-pilota, è però un’iniziativa importante, in cui politiche regionali settoriali vengono integrate in un intervento unico”, ha dichiarato Giuliana Trisorio Liuzzi, spiegando che “questa competizione in sé integra gli obiettivi delle politiche di stimolo alla nuova impresa innovativa, alla creatività e all’imprenditorialità giovanile, di rafforzamento del sistema universitario e della ricerca, di valorizzazione dei talenti regionali”.

“Oltre a misure di sostegno orizzontale di base, come quelli di Principi Attivi,  - ha affermato l’assessore Viesti - è fondamentale anche il rafforzamento del diritto allo studio che questo governo regionale sta attuando attraverso misure specifiche. Occorre creare le condizioni idonee sul territorio perché i giovani possano trovare qui le opportunità di studiare, di specializzarsi e magari di dar vita a nuove imprese innovative e competitive”.

I tre vincitori accederanno di diritto alla fase finale del Premio Nazionale dell’Innovazione, che si svolgerà il prossimo 4 dicembre a Perugia

     


               

To top

24/10 2009:
CERIMONIA PREMIAZIONE START CUP 2009

CerimoniaStartCup11

CerimoniaStartCup09

CerimoniaStartCup08

CerimoniaStartCup07

CerimoniaStartCup05

CerimoniaStartCup04

CerimoniaStartCup06

CerimoniaStartCup03

CerimoniaStartCup01

CerimoniaStartCup02

CerimoniaStartCup07

CerimoniaStartCup13

CerimoniaStartCup14

CerimoniaStartCup12

CerimoniaStartCup15