ARTI Regione Puglia
Cerca nel sito
Calendario Eventi
« Novembre - 2017 »
LuMaMeGiVeSaDo
 0102030405
06070809101112
131415161719
20212223242526
27282930 







                 CHIAMATA AI FOTOGRAFI PUGLIESI



Prorogati al 16 dicembre 2013 i termini di scadenza per le adesioni di fotografi e fotoamatori pugliesi a Sentinelle d’Innovazione – mappatura fotografica della Puglia che innova nel lavoro.


L’iniziativa ha destato grande interesse nella popolazione pugliese: si sono avvicinati al progetto non soltanto i fotografi, i fotoamatori pugliesi e i media locali e nazionali, ma anche le piccole realtà innovative locali, manifestando il desiderio di entrare a far parte di una rete di eccellenza della Puglia che innova nel lavoro.


65 sono i fotografi che ad oggi si sono candidati a diventare le Sentinelle dell’Innovazione pugliese e 95 le storie proposte in tutta la Puglia. Bari e Lecce le province più attive e propositive (rispettivamente il 65% e 16% rispetto alle candidature totali pervenute), seguite da Brindisi, BAT, Foggia e Taranto.


Nonostante i numeri già molto soddisfacenti per un progetto-sfida così delicato e complesso come la tessitura di una rete – per ora ideale ma presto sempre più concreta – dell’innovazione nel lavoro in Puglia, ARTI Puglia ha deciso di accogliere le richieste di proroga di quanti stessero ancora elaborando le proprie storie fotografiche, estendendo i termini per le candidature dei fotografi e per l’invio delle storie fotografiche.


Le candidature di fotografi e fotoamatori pugliesi, corredate dalle proposte delle storie di innovazione, dovranno pervenire entro il 16.12.2013


Per realizzare e inviare le storie  invece c’è tempo fino al 28.02.2014

 

Per maggiori informazioni e per l’invio delle storie fotografiche:

sentinelleinnovazione@gmail.com

t. 320 8382210




Sentinelle d’Innovazione è una chiamata rivolta ai fotografi pugliesi affinché si facciano testimoni delle piccole grandi storie di innovazione nel lavoro in Puglia. Storie che spesso restano nascoste all’interno dei laboratori di ricerca, dei distretti tecnologici, delle botteghe artigiane, degli uffici e delle stanze universitarie.


CHIAMATA ALLE ARTI

Cerchiamo fotografi pugliesi che vogliano farsi sentinelle dell’innovazione nel lavoro in Puglia, antenne radicate nei territori, capaci di dare voce attraversoimmagini e brevi racconti alle piccole grandi leve di innovazione che muovono il lavoro in Puglia.

 


DOVE INDAGARE

Nelle aziende, nelle università, nei distretti tecnologici e produttivi, nei laboratori e negli enti di ricerca, ma soprattutto nelle persone, vera chiave di (s)volta per l’innovazione: le loro competenze, la loro visione, le loro azioni e il loro approccio nuovo alle cose, volti a cercare soluzioni innovative in uno scenario lavorativo liquido e costantemente in evoluzione.

 

COSA RACCONTARE

Cerchiamo storie georeferenziate di innovazione. Di prodotto, di processo, organizzativa, gestionale, commerciale, di sistema. Non necessariamente nuove aziende o nuove realtà: l’attenzione va posta piuttosto su nuove competenze, nuovi approcci e nuovi strumenti innescati all’interno di realtà lavorative e che hanno consentito, per esempio, ad una azienda di affrontare la crisi, di entrare in un mercato internazionale, di migliorare la propria competitività puntando sull’innovazione.

COME  FUNZIONA (scarica la call) 

Il risultato di questa indagine dal basso produrrà una mappatura fotografica della Puglia che innova, raccontata attraverso le polaroid dell’innovazione pugliese (foto + luogo + mini-racconto) e veicolata attraverso:

> una sezione del portale web dell’ARTI Puglia, piattaforma di aggregazione di dati, informazioni, persone e storie in continua evoluzione, che costituirà un archivio digitale in progress della Puglia che innova; 

> un album dell’innovazione, che raccoglierà una selezione delle più interessanti storie di innovazione nel lavoro in Puglia;

> una mostra foto-info-grafica, che combinerà mediante un percorso espositivo i dati statistici rilevati dall’analisi dei fabbisogni lavorativi/formativi di nuove competenze legati ai processi di innovazione delle imprese pugliesi dell’ARTI, ai racconti fotografici emozionali della Puglia che innova.

 

TEMPI

>Le polaroid dell’innovazione pugliese selezionate saranno pubblicate periodicamente sulla piattaforma online dell’ARTI.

>Termine ultimo per l’invio delle candidature è il giorno 16 dicembre 2013.

>Termine ultimo per l’invio delle storie fotografiche di innovazione è il giorno 28 febbraio 2014.

 

Il progetto “sentinelle d’innovazione” nasce all’interno della misura “Innovazione per l’Occupabilità”, nell'ambito del Piano Straordinario per il Lavoro (PO FSE 2007-2013, Asse VII “Capacità istituzionale”),  con il molteplice obiettivo di promuovere l’inserimento di giovani diplomati e laureati nel mercato del lavoro, rafforzare i profili di competenze dei giovani disoccupati in accordo ai bisogni di conoscenza e innovazione delle imprese regionali, migliorare la capacità innovativa e la competitività delle imprese regionali attraverso l’inserimento di capitale umano qualificato.

 

SCARICA QUI:

la scheda di adesione (allegato A)

la scheda tecnica (allegato B)

la CALL

 


Per maggiori informazioni o per inviare la tua candidatura:

tel. 320 8382210